Kettlebell & Functional Training

 

.facebook_1173743216
photo credit dlabphotography.com

 

Tutti vorremmo essere in forma ed in salute.
Ma la vita di tutti i giorni, troppo spesso sembra allontanarci dai buoni propositi dell’esercizio fisico e del mangiar sano.

Con i mille vincoli di tempo che potrebbero fornirci la scusa per non occuparci di noi stessi, insieme alla noia e alla mancanza di risultati, non dobbiamo sorprenderci se proprio gli allenamenti brevi ed intensi si stanno imponendo come trend nel mondo del fitness.
E’ un compromesso: meno tempo – maggiore intensità.
Quando si raggiungono benefici come l’aumento del metabolismo -che porta a bruciare calorie anche DOPO l’allenamento e non solo durante- ecco che si trova l’obiettivo raggiungibile.
Questo è ciò che offriamo a PADOVA KETTLEBELL, partendo dal vostro impegno e attraverso l’applicazione di allenamenti solidi e concreti, usando kettlebells, corpo libero, bilancieri, in programmi personalizzati.

MOVIMENTO: PIU’ FORTE, PIU’ VELOCE, MIGLIORE…DI PIU’ !

E’ bello quando le persone sono entusiaste e vogliono far sempre di più.
Il nostro approccio però segue una progressione specifica: muoviti meglio, con più forza, più velocità…muoviti di più.
L’armonizzazione della composizione corporea è “solo” un effetto collaterale, una sorta di bonus che si ottiene da questa progressione: si tratta di un benessere a lungo termine.
Non farai del bene al tuo corpo finchè lavori sopra le sue disfunzioni…e diciamocelo: chi di noi non ne ha?
Per esempio: la mancanza di mobilità dell’anca, della spalla o qualsiasi forma di asimmetria hanno un’influenza negativa nell’allenamento. Quando abbiamo una ridotta mobilità in qualche parte del nostro corpo, questo cerca di aggirare l’ostacolo e portare comunque a termine il movimento: si chiama compensazione.
L’obiettivo è quindi di ripulire il corpo dalle compensazioni, riscoprendo gli schemi motori corretti e fondamentali, trampolini di lancio per una maggiore resistenza, forza e velocità a lungo termine.
La parola fitness viene prima della parola salute… solo nel dizionario.

COS’E’ UN KETTLEBELL?

Un kettlebell o girya (termine Russo) è un tradizionale peso russo in ghisa che assomiglia ad una palla di cannone con una maniglia. Il kettlebell è un attrezzo antico, la sua prima apparizione in un dizionario russo risale al 1704 (Cherkikh 1904). Nella Russia zarista il kettlebell era così popolare che qualsiasi uomo forte o sollevatore di pesi era indicato come gievik o uomo-kettlebell. “Nessuno sport sviluppa la nostra forza e atleticità nei nostri corpi quanto l’allenamento con kettlebell” ha scritto la rivista Hercules nel 1913.
Il kettlebell è senza dubbio un incredibile strumento per il condizionamento fisico.
Tuttavia, un kettlebell di per sé non ha poteri magici- non ci ritroveremo in forma semplicemente possedendone uno … proprio come quel tapis roulant che fa ormai parte dell’arredamento… o quei manubri utilizzati come fermaporte!

-PERCHE’ ALLENARSI CON I KETTLEBELL?

Perchè l’allenamento con i kettlebells è un allenamento a tutto tondo, si usano più gruppi muscolari contemporaneamente, su piani diversi di movimento: allenamento di forza e allenamento cardio insieme!
Il kettlebell training può essere rivolto a molti obiettivi: dal bruciare i grassi, alla costruzione della forza, al miglioramento della mobilità, alla massa muscolare.
Queste caratteristiche fanno dei kettlebells strumenti non solo efficaci, ma anche efficienti!
-KETTLEBELL VS ALTRI PESI
Gestire un kettlebell e il suo centro di gravità è molto diverso rispetto a gestire un manubrio o un bilanciere, perché il suo design lo rende più facile da spostare in modo dinamico e sicuro intorno al vostro corpo.
Dovete lavorare costantemente sia durante l’accelerazione sia durante la decelerazione di un dato movimento per controllare e stabilizzare il peso, e si deve utilizzare la maggior parte dei vostri gruppi muscolari per farlo … in particolare i muscoli del core.
Il peso del KB lo rende uno strumento di allenamento di resistenza. Il fatto che si debba controllare e continuamente spostare il centro di gravità,rende l’allenamento con KB duro e impegnativo, cardiovascolare e di potenziamento del core.
-SI PUO’ FARE LA STESSA COSA CON UN MANUBRIO?
Ci dispiace, ma no. Non solo la maniglia del manubrio non consente di spostarlo agevolmente e in rotazione senza farlo cadere, ma il suo centro di gravità è completamente diverso e questo di conseguenza non fa ottenere la stessa attività cardiovascolare o un allenamento di base.
Non fraintendete, non siamo contro i manubri, ma crediamo che i Kettlebells offrano una nuova dimensione per allenarsi in tutti e tre i piani di movimento. Il che, per la forza funzionale, è incredibile.
Proprio perchè è importante scegliere gli esercizi giusti per i propri obiettivi, lo è altrettanto la scelta degli strumenti giusti!

FUNCTIONAL TRAINING

Spesso sbagliando si pensa all’allenamento funzionale come a qualcosa di “strano” e complesso con obiettivi diversi da quelli che si possono avere con il Body-Building, la Cultura fisica o il Fitness. In realtà gli obiettivi principali possono essere gli stessi (sviluppo della forza, ipertrofia, dimagrimento, tonicità ecc) quello che cambia è il modo con cui si raggiungono gli obiettivi e gli “effetti secondari” -che poi secondari non sono- in termini di miglioramenti della postura, della propriocettività, della flessibilità.
Insomma se il mio obiettivo è diventare più grosso/magro/tonico, con motivazione ed impegno lo diventerò anche con il functional e kettlebell training, ma sarò anche più coordinato, flessibile e resistente.

L’odierno frequentatore di palestra, per quanto possa avere un aspetto “fit”, spesso non si distingue per le proprie abilità motorie, e la sua apparenza non è supportata da una effettiva funzionalità. (da Functional History – www.fabiozonin.it)

DSC_1938 b (Small)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.